Come lavare le vele: con Dinghy è facile e veloce!

manutenzione barca a vela

Barca a vela

Che tu sia un professionista del rimessaggio, un velista impegnato in regate o semplicemente un amante della barca a vela, scommettiamo che abbia dovuto affrontare almeno una volta il seccante problema di lavare le vele. Un’operazione antipatica ma assolutamente necessaria per donare alla propria barca un aspetto pulito, curato e vincente.

Come lavare le vele

Per effettuare correttamente la pulizia delle vele è necessario rispettare dei piccoli accorgimenti che permetteranno di trattare al meglio e non rovinare vele che possono avere un costo anche di migliaia di euro. Sentetizziamole nei seguenti passaggi:

– Dove lavare le vele: innanzitutto staccarle dall’ albero e posizionarle in un luogo pulito e liscio dove poter procedere al lavaggio. Può sembrare banale ma potremmo lavare le vele da un lato per poi accorgerci di aver sporcato l’altra faccia, se questa è lasciata al contatto con sporco e polvere.

– Test del prodotto utilizzato: una volta disposte le vele in modo accurato è possibile passare al lavaggio. Prima di trattare l’intera superficie è fortemente consigliato provare il detergente utilizzato, qualsiasi esso sia, su una piccola porzione di vela per testarne la reazione. Le vele possono essere composte di materiali e mescole diverse (carbonio, pvc, kevlar) e i prodotti utilizzati potrebbero reagire in maniera non ottimale.

– Utilizzo di attrezzature idonee: dopo essersi assicurati della corretta azione detergente del prodotto si può procedere alla sua erogazione tramite nebulizzatore andando a trattare la superficie della vela sempre su piccole zone.

E’ buon uso utilizzare durante questa operazione, per stendere il prodotto, uno spazzolone con fibre morbide o un’ idrospazzola  in crine come questa: IDROSPAZZOLA IN CRINE MA-FRA.

E’ consigliato non usare spazzole abrasive che oltre a rovinare la vela consumerebbero, se ci sono, le cuciture.

– Fase di Risciacquo: Terminata la pulizia è possibile passare all’ operazione finale di risciacquo da effettuarsi in maniera abbondante con acqua dolce, fino a che tutto il residuo di detergente non venga rimosso.

Che prodotto utilizzare per la pulizia vele

Dinghy

Il prodotto per la pulizia delle vele studiato da Ma-Fra è Dinghy, il detergente in grado di rimuovere tracce di grasso, smog e lubrificanti da qualsiasi tipo di vela, bianche e colorate.

Rispetta i tessuti, non danneggia le fibre e può essere utilizzato seguendo le modalità di applicazione che vi abbiamo consigliato. Il suo basso quantitativo di schiuma permette il suo utilizzo anche il zone portuali.

Per quanto riguarda le attrezzature vi consigliamo invece la Linea di Idrospazzole in crine e pvc e nebulizzatori studiati per effettuare un lavaggio delle vele rispettoso e delicato delle superfici trattate.

Dove trovare Dinghy

Dinghy è disponibile su boatpassion.com il sito dedicato alla cura e manutenzione delle imbarcazioni in cui è possibile trovare video e tutorial su tutto ciò che riguarda la pulizia della barca.

 

Hai trovato interessante l’articolo? Vuoi altri suggerimenti sulla manutenzione barca a vela? Potrebbe interessarti allora anche Come Impermeabilizzare i Tessuti 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *