Leggenda di Bassano 2022

La Leggenda di Bassano 2022, tre giorni leggendari

Giovedì 23 giugno prende il via la 27a edizione della Leggenda di Bassano. Tre giorni di gare dedicate a Giannino Marzotto, noto imprenditore del settore tessile e leggendario pilota vincitore di due 1000 Miglia.

Mafra, in qualità di partner del Circuito Tricolore ASI, è sponsor della Leggenda di Bassano 2022: a incorniciare ogni tappa della manifestazione i nostri inconfondibili archi gonfiabili.

Il ritrovo è previsto per giovedì 23 giugno a Bassano del Grappa, dove tutti gli equipaggi sostengono le verifiche tecniche prima della partenza, prevista per venerdì 24 giugno.

Mafra offre a tutti i partecipanti uno speciale welcome kit contenente una selezione dei migliori prodotti per la cura delle vetture. Gli immancabili archi gonfiabili delimitano la partenza e l’arrivo di tutte le tappe.

La Leggenda di Bassano è una manifestazione che rientra nel Circuito Tricolore A.S.I. (Automotoclub Storico Italiano), di cui Mafra è partner per tutte le manifestazioni previste nel corso dell’anno. 15 eventi di caratura internazionale che si svolgono lungo le strade della nostra penisola, con l’obiettivo di promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei territori attraverso il motorismo storico.

Presente anche il detailer Mafra Manuel Barbagallo di No Stress Car Detailing che si esibisce in dimostrazioni pratiche sulla cura e il mantenimento dell’auto ed è a disposizione di tutti gli appassionati per rispondere alle loro domande.

Leggenda di Bassano 2022: il programma

  • Giovedì 23 giugno tutti gli equipaggi si radunano a Bassano del Grappa dove vengono eseguite le verifiche tecniche e viene consegnato lo speciale Welcome Kit Mafra, contenente una selezione di prodotti utili per la cura della vettura. La sera di giovedì, preso l’Hotel Belvedere, è prevista la cena di benvenuto e viene presentato il percorso dell’edizione 2022 della Leggenda di Bassano.
  • Venerdì 24 giugno si completano le verifiche sportive e tecniche e dopo il briefing del direttore di gara, verso le 12,30, è prevista la partenza del primo concorrente. Il primo giorno di gara prevede un percorso di 135 Km, da Bassano del Grappa fino a San Martino di Castrozza.
  • Sabato 25 giugno è il giorno della seconda tappa della Leggenda di Bassano 2022. 230 Km su un percorso che parte da San Martino di Castrozza per poi farne ritorno dopo essere passati per Moena, il passo Nigra, Castelrotto, Santa Cristina, dove è prevista la sosta per il pranzo, Malga Ciapela, Caprile. La prima vettura di ritorno a San Martino di Castrozza è prevista introno alle 18,00
  • Domenica 26 giugno è il terzo e ultimo giorno di gara. La mattina alle 9 la prima vettura parte da San Martino di Castrozza. Le vetture raggiungono Bassano del Grappa dopo 105 Km, transitando per Fiera di Primiero, Castel Tesino e Cornale. L’arrivo della prima vettura a Bassano del Grappa è previsto intorno alle 12,00 in Piazza della Libertà. Le premiazioni si tengono presso il Museo civico di Bassano, dal quale le vetture partono poi per raggiungere Villa Ca’ Cormano dove si tiene il pranzo e la chiusura della 27a edizione della Leggenda di Bassano.

Le vetture ammesse alla Leggenda di Bassano 2022

La leggenda di Bassano è una manifestazione di regolarità per auto storiche con strumentazione libera ed è iscritta al Calendario Internazionale FIVA, al Calendario Nazionale Manifestazioni Auto dell’A.S.I. e al Circuito Tricolore A.S.I. La manifestazione è organizzata dal Circolo Veneto Automoto d’Epoca “Giannino Marzotto”.

Sono ammesse solo autovetture Sport-Competizione delle categorie Vintage, Post Vintage e Classic (costruite dal 1920 al 1960). Il Comitato Organizzatore si riserva il diritto di ammettere alla manifestazione un massimo di 10 vetture GT, GTS e Prototipi costruite negli stessi periodi ed eventuali Post Classic e Modern che però non concorrono alla classifica finale. Tutte le autovetture devono essere fornite di FIVA Identity Card e/o Certificato di Identità A.S.I.

Presente alla manifestazione anche Miki Biasion, Brand Ambassador Mafra, che partecipa con una Dallara Stradale. Al suo fianco la nota giornalista televisiva Maria Leitner, voce e volto della trasmissione RAI TG2 Motori.

Chi era Giannino Marzotto

Nato il 13 aprile del 1928, Giannino Marzotto è un esponente della nota famiglia di imprenditori del settore tessile. Oltre ad occuparsi dell’attività di famiglia, Giannino è stato anche un eccellente pilota, amico di Enzo Ferrari. La sua carriera di pilota è iniziata nel 1948. I principali risultati sono state due vittorie alla 1000 Miglia, nel 1950 e 1953, un 5° posto alla 24 ore di Le Mans, e un primo e un secondo posto alla Coppa d’oro delle Dolomiti, rispettivamente nel 1950 e nel 1952.

Morto il 14 luglio del 2012 oggi viene ricordato come una vera e propria leggenda del motorismo italiano.

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo Mafra?

I migliori prodotti Mafra con sconti speciali e offerte imperdibili ti stanno aspettando. Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere i nostri sconti e restare aggiornato sul mondo Mafra! Cosa aspetti?

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

 

Seguici sui nostri Canali Social Ufficiali!

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.