Come Rinnovare le Guarnizioni Auto

rinnovare guarnizioni auto

rinnovare guarnizioni auto

Rinnovare le guarnizioni auto che si trovano attorno a porte e bagagliaio è un’operazione di car care dai risultati di straordinaria importanza in termini di efficienza e funzionalità della vettura.

I rischi di guarnizioni auto rovinate

Le guarnizioni auto si trovano sempre sotto pressione: nella loro parte interna sono soggette alla frizione della porta contro la carrozzeria, all’esterno invece agli effetti di agenti atmosferici, temperature e inquinamento.

Questi fattori possono portare la guarnizione a logorarsi e seccarsi perdendo di aderenza e attrito, con conseguente deformazione e alterazione dell’aspetto originario.

Una guarnizione secca potrebbe far entrare acqua all’interno dell’abitacolo ed essere causa di condensa sui vetri dell’auto, dovuta al vapore acqueo formatosi all’interno.

Una guarnizione non in perfette condizioni potrebbe inoltre creare disagi durante la guida. A causa della velocità l’aria che entrerebbe tra le piccolissime fessure venutesi a creare in seguito all’alterarsi della gomma provocherebbe fastidiosi rumori e sibili.

Diventa quindi importante mantenere le guarnizioni giovani e in buono stato. Vediamo come fare!

Come rinnovare le guarnizioni auto

Per mantenere una guarnizione auto in perfetta forma è necessario seguire principalmente 2 fasi:

Fase di Pulizia

La pulizia impedirà il precoce invecchiamento della gomma e permetterà alla guarnizione di conservare un buon attrito.

Per pulire la gomma della guarnizione è possibile utilizzare un detergente universale ad alte prestazioni come Deterjet o Hp 12. È sufficiente spruzzare su un panno sintetico il prodotto e poi passarlo su tutta la guarnizione.

Fase di Conservazione

Questa fase è molto importante perché ammorbidire la gomma impedirà alla guarnizione di seccarsi e creare i problemi di cui abbiamo accennato precedentemente.

Per eliminare la secchezza dalla guarnizione e mantenerne la funzione originaria di sigillante è opportuno utilizzare un mix di cere vegetali in grado di ridonare elasticità e brillantezza. Perfetto allo scopo è Trattamento Cruscotto Lucido.

Anche in questo caso basta applicare il prodotto su un panno in microfibra e passarlo sulla guarnizione più volte fino a che non riacquisterà l’originario colore nero e tornerà morbida al tatto.

 

Controlla lo stato delle guarnizione sulla tua auto. Se noti che sono in cattive condizioni non esitare a rimetterle a nuovo: l’effetto estetico non sarà forse quello di una classica operazione di car care ma i benefici alla tua auto saranno tangibili.

1 commento
  • Aurelio
    29 Ottobre 2019 at 21:30

    Ottimo servizio, quello che cercavo per salvaguardare le guarnizioni della mia Porsche

    Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *